Giò

NOME Giò
GENERE Cantautore
PROVENIENZA Udine
ALBUM "Succederà"


Ascolta e acquista su 



Acquista il cd fisico su 




Giordano Gondolo in arte Giò nasce a Udine il 17 giugno 1970.
La voglia di scrivere canzoni inizia 1986, quando fonda con quattro ragazzi  gli “Union Jack”, rock band di Udine. Fino al 1990 condivide con loro numerose esperienze, registrando demo e suonando in diverse città nel Nord Italia, tra festival ed esibizioni in locali fino al  1991 quando la band “Blue the King” lo ingaggia come cantante. L’incontro con Filippo Giunta e il “Rototom” gli permette di suonare in tutta Italia assieme a gruppi e musicisti come Diaframma, C.S.I., Marlene Kuntz, Ustmamo, Death Ss, Carmen Consoli e Negrita.
Nel 1993 esce l’abum “Blue the King”, disco prodotto da “Rototom” e registrato da Claudio Macoritto a Gaio di Spilimbergo (Pn). Nel 1995, iniziando la collaborazione con “Sonica Label Toscana” e con la produzione artistica di Gianni Maroccolo, nasce “Frammenti di tempo”, disco rock new wave cantato in italiano.
Nel frattempo l’attività live della band diventa sempre più intensa che culmina nel 1997 vincendo il rinomato “Arezzo wave”  al quale segue un tour con più di 50 concerti in piazze e club di tutta Italia.
Nel 1998 la band viene premiata alla nona edizione del “Musicultura” di Recanati per il brano “Hobby” con riconoscimento da parte del pubblico quale migliore esibizione live. Ne viene fuori un Ep autoprodotto con lo stesso nome che gli permette il conseguimento del “Moret d’aur”, riconoscimento come migliore band friulana del 1998.
Nel 1999 instaura un rapporto molto stretto con la band rock pordenonese “Crash”, con cui condivide un tour di supporto alle band inglesi “The Cranes” e “The The”.
Nel 2000 nasce “Protopop”, disco autoprodotto, registrato con i “Crash” che gli permette di far partire un nuovo tour in giro per lo Stivale.
Negli anni a seguire Giò continua a dedicarsi alla musica collaborando con alcune agenzie di booking, seguendo progetti musicali, festival e nuove proposte.
Nel 2007 il cantautore Carlo Cesare e il paroliere Roberto Marziali creano il progetto “Blixxa” e gli affidano il ruolo di frontman. In questa occasione vincono il “Folkest 2007” che gli permette di pubblicare l’album cantautorale “Blixxa”, con influenze folk e new wave.
Nel 2016 inizia la collaborazione  con la neonata “Toks Records” di Stefano Taboga, per la quale segue alcune nuove band emergenti.
Dal connubio con Toks e Music Force pubblica “Succederà” il suo primo album da solista con l’ausilio di vari musicisti dell’etichetta di diverse età e provenienze musicali e con due featuring con il cantante hip hop Doro Gjat e con il cantautore Simone Piva.
Dal cd viene estrapolato il singolo “Io sarò lì” inserito nella colonna sonora ufficiale del film “Un ferragosto all’italiana” del regista Cristian Canderan (“Suns film”).
 

 

Credits:

Artista: Giò

Autore dei brani: Giordano Gondolo

Autore del brano “Noi”: Simone Piva

Editore: Music Force / Toks Records

Etichetta: Music Force / Toks Records

Catalogo: MF 075 – Toks 003

 

 

 

Tracklist:

  1.  Io sarò lì
  2. Quello che voglio
  3. Succederà
  4. Cose che non ho visto mai
  5. Noi
  6. Io sarò lì (Acoustic version)

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo